Buffy Episodio #75: "New Moon Rising"

Traduzione della trascrizione inglese:
K'Ehleyr: k_ehleyr AT libero.it

con la collaborazione di Lazarus Long, Hytok, Black Fenny e il
Corriere della Sera. (la parte dove Will e Buffy parlano della
omosessualita' di Will e l'ultima parte dell'episodio con Will e Tara
sono apparse tradotte sul sito del Corriere della sera e visto che
erano state tradotte in modo egregio me ne sono impossessata)

Versione 08.12.01


* * * * * * * * * * * Avvisi * * * * * * * * * * *
- Ne' chi ha trascritto l'episodio, ne' alcuno di coloro che ne hanno
fatto la traduzione in italiano, hanno o rivendicano alcun diritto per
il contenuto di questo episodio.
- La sigla OS indica che la voce e' fuori campo.
- Questa traduzione e' stata fatta senza scopo di lucro, solo come
servizio per chi, non conoscendo l'inglese, volesse comunque vedere
cosa accade negli episodi non ancora trasmessi in Italia.
- Segnalazioni di errori di ortografia e di trascrizione sono i benvenuti.
- La diffusione totale o parziale di questa traduzione e` libera,
purche` avvenga non a scopo di lucro, e purche` sia chiaramente ed
integralmente riportata questa nota:

"Questa traduzione e` stata pubblicata per la prima volta sul
newsgroup it.fan.tv.buffy"

- Questo episodio e` inedito per l'Italia.


TEASER

Giles: Nelle puntate precedenti di BTVS

Oz e Willow a letto

(Willow prova a baciare Oz ma lui la allontana)

W: Oz.. non mi ami?

(Oz le si avvicina e la bacia)

Oz (OS) Il Lupo e' dentro di me.. sempre

(Oz se ne va dalla casa entrando nel suo furgone)

Oz (OS) Fino a che non mi rendero' conto di quello che significa, non
dovrei starti vicino e nemmeno stare vicino agli altri.

(Se ne va col furgone)

(Taglio sul viso di Adam. Adam uccide la prof. Walsh.)

Buffy: L'iniziativa ha creato questa cosa e non puo' fermarla, ma noi
lo faremo.

(Spike tenta di mordere Willow ma si allontana gridando dal dolore.)

Riley (OS): L'impianto funziona. L'ostile 17 non puo' fare del male a
nessun essere vivente in alcun modo.

Spike (al Bronze): Mi togliero' questo chip e tu ed io ci
confronteremo

(Tara e Willow si tengono per mano e muovono la macchina delle
bibite.)

(Willow e Tara si tengono le mani e fanno levitare una rosa.)

Willow: mi piace avere qualcosa che sia solo mia.
Tara: lo sono, lo sai. tua

EPISODIO

(Willow e Tara camminano nel campus)

Tara: ti piacciono i gatti?
Willow: sono piu' una cinofila ma non sono del tipo: morte ai gatti.
Perche'?
T: perche' pensavo di prenderne uno.
W: si possono tenere nel dormitorio?
T: No ma sara' un gatto discreto.
W: sarebbe fantastico.. significa che sarebbe come uno della famiglia?
T: veramente i..io stavo pensando come ad un animale domestico, sai.
Potremmo chiamarlo Trixie o Miss Kitty Fantastico o qualcos'altro.
W: e potremmo farlo impazzire con nastrini, erba gatta e altre
cosette?
T: Certo!
W: Bello! Sono con te.
T: quindi tu non sei allergica?
W: no.
T: bene perche' voglio che la mia stanza sia Amica Di Willow.
W: anch'io.

(Si prendono per mano e continuano a camminare)

T: Sono eccitata per il meeting degli Scoobies, credo... Di che si
tratta?
W: non ne sono sicura, probabilmente e' solo il solito disastro

Buffy (OS): Zippo


(Taglio nell'appartamento di Giles)

B: Non e' successo nulla durante la ronda, la mia media delle
uccisioni sta diminuendo.

(Buffy e' seduta sulla scrivania di Giles. Riley e' nel soggiorno.
Anya (sulle ginocchia di Xander), Xander, Willow e Tara sono sugli
sgabelli vicini al bancone della cucina, Giles e' in cucina)

W: (a Tara) significa che c'e' stata poca attivita' dei cattivi
ragazzi.
G: beh sappiamo che cosa questo indichi spesso.
X: Buffy non ha raggiunto la sua quota. (indicando Buffy) Cacciatrice
cattiva!
G: spero che sia una cosa innocente ma con Adam libero ed indisturbato
sento che lui e' implicato nella cosa.

(G. ha un sacchetto di patatine e le versa in una ciotola)

W: (A Tara) quando le cose sono tranquille e' sempre perche' ci sono
dei demoni che stanno tramando

(Tara annuisce)

R: E' strano perche' siamo stati molto impegnati all'iniziativa. Le
nostre squadre stanno effettuando un sacco di catture. Abbiamo demoni
che ci escono dalle orecchie.
W (a Tara) : e' una metafora.
T: l'avevo capito, grazie.
W: sto esagerando nell'aiutarti?

(Tara ride)

G: (esce dalla cucina con la ciotola) Cosi' l'attivita' e' diminuita
ma non interrotta. (offra la ciotola a Willow ma lei non prende nulla)
E' affascinante (si siede alla scrivania e appoggia la ciotola)
Anya: ad una persona estremamente annoiata, forse.

(Giles irritato)

A: Bene, e' stato un momento eccitante....
(tutti iniziano ad alzarsi)
G: (alzandosi) sai, non apprezzo i tuoi commentini, Anya.

(Anya e Xander lo guardano con sorpresa)

G: sai che ho una grande esperienza in queste cose...

(Si sente la porta aprirsi Buffy e Riley guardano in quella direzione
Giles sta parlando)

G: e se dico che se c'e' qualcosa di una certa rilevanza che sta per
succedere... Io... io...

(Giles nota che tutti stanno guardando dietro a lui e si gira)

(Tara confusa)

(Willow scioccata)

(Oz e' sulla porta con le mani in tasca)

Oz: Hey

TITOLI DI TESTA

W: Oz
(Oz si guarda in giro a disagio)
Tara (capendo): Oz
(Willow guarda Tara e poi Oz)
(Buffy guarda Willow preoccupata)
W: quando... quando sei tornato?
Oz: proprio ora
(X guarda tutti e si avvicina)
X: Oz. Odio fare la parte della nonnina ma... non hai chiamato, non
hai scritto.
Oz: Si' scusa
(Si stringono la mano)
B: cosi' sei qui per rimanere o sei solo di passaggio?
G: beh.. um.. non bombardiamo il povero ragazzo con..ehm.. domande
proprio ora. Posso offrirti qualcosa? Te? (prende i bicchieri e
cammina verso la cucina)

Oz: passo, grazie.

(Riley confuso, Oz cammina verso Willow)

O: sto andando da Devon per vedere se ha un posto dove posso dormire.
Ma speravo che potessimo parlare piu' tardi, stanotte
W: credo di si'
Oz: vengo da te?
W: ok
(Oz sorride)
Oz: e' grande rivedervi ragazzi. Veramente.
(Oz se ne va)
(Willow e' ancora scioccata)
Anya: siamo tutti a disagio.
(Buffy va da Willow e le tocca un braccio)
B: sei ok?
W: io..
Tara: Io devo.. um.. mi sono resa conto che .. um.. io.. io sono in
ritardo per il mio gruppo di studio
W: Tara aspetta
T: no, no, e' tutto ok.. tu- - tu dovresti stare con i tuoi amici
e..e.. io..io dovrei andare
(Tara se ne va)
W: aspetta
(Tutti guardano Willow arrabbiata)

Dissolvenza al cimitero

R: cosi'.. hum, mi sono perso qualcosa oggi pomeriggio, o no?
(Buffy e Riley stanno camminando nel cimitero. Lui e' in divisa. Buffy
indossa un lungo cappotto di pelle e un cappello bianco. Riley ha una
borsa )
R: insomma, .. le rotture sono dure ma quando Oz e' entrato ho sentito
che l'atmosfera si stava surriscaldando.
B: Oz e Willow hanno rotto in modo un po' burrascoso.
(Riley annuisce)
Demone: grrr
R: ricordati di cosa parlavamo
(Buffy si accuccia e Riley colpisce il demone poi solleva Buffy e lei
colpisce il demone con un calcio. Il demone si allontana girando e
tira dei pugni. Buffy schiva, Riley lo colpisce con un pugno, Buffy
con un calcio. Riley afferra il demone e lo sbatte su una pietra
tombale. Il demone cade non-cosciente)
R: e' stato un record.
Buffy (imbronciata) Non c'e' divertimento quando e' cosi' semplice.
R: parla per te (parla alla radio) Base, qui agente Finn. Abbiamo un
ostile ko. Mandate una squadra recuperi al settore 72.
Radio (incomprensibile):.. Finn... verremo appena possibile.
(Riley mette via la radio e raccoglie la sua sacca e continuano a
camminare)
B: dunque, stavo dicendo qualcosa di affascinante
R: Oz e Willow
B: giusto, hanno chiuso in modo molto burrascoso. Certe cose sono
venute fuori e Oz se l'e' data a gambe levate. Ha lasciato Willow
distrutta
R: ricordo
B: e' successo prima, allora stavano andando bene. Cioe', lei aveva
completamente accettato che lui fosse un lupo mannaro, non...
R: hey aspetta.
(smettono di camminare)
R: Oz e' un lupo e Willow lo frequentava?
B: si, calmati.
R: mi stai prendendo in giro.. Devo dire che sono sorpreso. Non
pensavo che Willow fosse quel tipo di ragazza.
B: che tipo di ragazza?
R: che frequenta ragazzi pericolosi. Sembra molto piu' intelligente.
B: Oz non e' pericoloso. Gli e' successo qualcosa ma non era colpa
sua. Dio, non immaginavo fossi cosi' bigotto (comincia ad andarsene)
R: (fermandola) hey, come ci siamo arrivati a bigotto? Stavo solo
dicendo e che e' un po' strano uscire con uno che tenta di mangiarti
una volta al mese
B: si' ma l'amore non e' logico, Riley. Non e' che puoi essere il
Signor Sensibile tutto il tempo.
(Riley strabuzza gli occhi)
B: Dio sa non la sono stata
R: non stiamo parlando di te
B: perche' non ne parliamo affatto? Ok? Facciamo la ronda e basta.
(Buffy se ne va arrabbiata. Riley e' confuso, la segue)
(Willow apre la porta della sua stanza. Oz e' sulla soglia)
Oz: hey
W: (nervosa) Hey
(Oz sorride)
W: vuoi entrare?
O: a dire il vero vorrei uscire. Voglio mostrarti qualcosa.

(camminano nel campus. E' buio. Indossano dei giacconi, Willow si
ferma)

W: Oz... (si ferma pure lui) e' tutto cosi' strano...
(Oz sospira e gioca con qualcosa che ha in mano)
W: io-io-io sento come.. tutto questo non stesse succedendo. Come se
fosse un sogno o qualcos'altro.
O: si' e' tutto reale, guarda su.
W. cosa?
O: (sorride) guarda il cielo.
(Willow guarda su: la luna e' piena)
O: immagino che non ti segnassi piu' le fasi dopo che me ne sono
andato.
W: luna piena. (guarda Oz e subito dopo alla luna)
O: luna piena.
W. luna piena ma-ma come? Insomma (sorride) ce l'hai fatta! Come, come
ce l'hai fatta? Dove sei stato?
O: e' una lunga storia.
W: (guarda ancora su e poi giu', sorridendo) o mio dio, Oz!

(lei lo abbraccia. Lui la stringe chiudendo gli occhi. Willow si
allontana. Non sorride piu')

W: e'... e'.. insomma, e' meraviglioso per te.
O: ho parlato con Xander e mi ha detto che non hai un ragazzo.
W: no.. nessun .. ragazzo.
(Oz sorride e le stringe la mano)
O: lo so che cosa ti ho fatto passare e non voglio obbligarti. Ma io
sono... una persona differente da quando sono partito. E posso essere
tutto cio' di cui hai bisogno ora.
(Willow e' triste)
O: e' quello che voglio. Ecco perche' sono qui.

(taglio su Graham e 2 commando che camminano nel bosco. I 2 hanno
grosse armi)

comm1: signore.
(Graham tira fuori la sua arma. Tutti guardano del movimento dietro ai
cespugli)
(un rumore dietro a loro li fa girare e qualcosa esce dai cespugli.
Sembra un lupo mannaro. Cercano di acciuffarlo. Il lupo da una spinta
a Graham e i 2. Graham sbatte contro un albero e cade a terra. Un
soldato vola a terra si alza ma ricade. La creatura e' sopra di lui e
urla. Il terzo commando e' attaccato da un'altra creatura e viene
scaraventato addosso ad un albero. Graham solleva la testa. Vede la
prima creatura con la bocca sporca di sangue. La testa di Graham
ricade a terra)

PARTE SECONDA

(nella stanza di Willow e Buffy. Willow e' seduta sul letto con
qualcosa in grembo, Oz e' seduto sulla fine del letto)

W: mi piace.
Oz: una donna in tibet me lo ha venduto per un disco dei radiohead. Ho
ottenuto molte cose attaverso dei baratti.
W: ti e' piaciuto molto il Tibet?
Oz: beh, e' il posto dove sono stato piu' a lungo. Uno stregone in
romania mi ha mandato da dei monaci che mi hanno insegnato la
meditazione. E' stato molto intenso. Per imparare a mantenermi calmo.
W: bene, prima eri molto agitato, (sorride) cosi' riesci a mantenerti
calmo quindi niente piu' lupetto?
O: no, c'e' di piu'. Ho preso delle erbe e altra roba. Dei canti. Un
paio di incantesimi. (mostra delle perline legate a dei lacci
arrotolati sulla mano)
W: e' incredibile. Sei stato in tutto il mondo. Hai avuto questa
completa trasformazione di mente e corpo. E io sono sempre stata qui.
(scherza) La solita vecchia sunnydale.
Oz: non significa che tu non abbia affrontato delle situazioni dure.
W: e' vero. Qualcosa, sai, mi diceva di odiarti e di dannare il tuo
nome. Non letteralmente.
O: bene, grazie.
W: e.. non so.. io- io credo di essere migliorata nella magia.

(si guardano Willow si scosta e guarda la finestra)

W: c'e' cosi' tanta luce fuori.
Oz: si' abbiamo parlato tutta la notte.
W: bene.. credo che una colazione abbondante sia d'obbligo, e tu?
O: oppure noi potremmo.. (mette la sua mano su quella di Willow)...
dormire un pochino.

(le da un'occhiata piena di significati. Willow e' nervosa)

O: qualsiasi cosa tu voglia.
W: Opto per i meno ambigui waffles.

(Oz sorride)

Oz: colazione sia.

(si alzano entrambi)

W: lascia che mi rinfreschi un po'.

(prende spazzolino e dentifricio e se ne va. Oz la guarda andare e
sorride)

(qualcuno bussa. Oz si alza e risponde. E' Tara. E' sorpresa di vedere
Oz)

T: scusami.. io-io -io tornero' piu' tardi.
O: stai cercando Willow? E' appena andata in bagno.
T: no, no.. no.. e' e' ok.
O: ti ho vista da Giles, ieri.
T: si, ogni tanto Willow mi porta con lei.
O: sei sicura che non vuoi entrare?

(Tara scuote la testa e se ne va. Oz chiude la porta, confuso. Willow
torna e vede la sua espressione)

W: cosa?
O: la tua amica e' venuta. La biondina? Ma non e' voluta rimanere.

(si gira e prende il suo giaccone)

O: cosi' cosa ne pensi? Dove vuoi andare?

(Willow e' arrabbiata. Sembra non abbia capito la domanda)

(La stanza di Riley. Riley e Buffy dormono. La sveglia suona e si
svegliano. Riley la spegne. Buffy sbadiglia)

(Riley si gira verso di lei e la abbraccia)

Riley: buongiorno.
B. buongiorno.

(lei si alza dal letto e va via. Indossa una maglietta di Riley)

(Riley la guarda. Si alza dal letto, si stiracchia ed inizia a fare
delle flessioni)

(Buffy ritorna con addosso dei pantaloni. Mette dei vestiti sul letto
e lo guarda)

B: quelle sono la regola? Devi farle ogni mattina?
R: no, e' solo un bel modo di iniziare la giornata.

(Buffy ha una sacca e ci mette dentro dei vestiti)

B: grande, dopo puoi avere la tua eccezionale e bilanciata colazione e
quindi chiamare la mamma.

(Riley si ferma, ha fatto dieci flessioni)

R: ok, sono sveglio da meno di un minuto e ti ho gia' fatto
arrabbiare.
B: dovrei andare a casa.
R: no, dai. E' a proposito della cosa su Willow di ieri sera? (siede
sul letto) guarda che ho detto quello che ho detto perche' sono
preoccupato. Non voglie vederla soffrire.
B: hai parlato come il Signor Iniziativa. I demoni sono male, la gente
e' bene.
R: c'e' qualcosa di sbagliato nel teorema?

(Buffy e' esasperata. Si sposta di qualche passo)

B: ci sono dei differenti gradi...
R: di cattiveria?
B: e' solo diverso per ogni demone. Ci sono creature - vampiri per
esempio - che non sono cattivi affatto.
R: dimmene uno.

(la porta si apre. E' Forrest. Serio)

Forrest: Ril, abbiamo bisogno di te da basso. Il team Beta e' stato
colpito.
R: (alzandosi) cattive notizie?
Forr: abbiamo perso Willis.

(Riley si alza)

R: Graham?
Forr: cammina.

(taglio su Buffy preoccupata)

Forrest: stavamo cacciando.

(Riley si gira e prende una maglia)

Buffy (a Forrest) che tipo di demone era?
R: (furioso) importa qualcosa? (passa vicino a Buffy con in mano la
maglia. Lui e Forrest se ne vanno. Primo piano di Buffy mentre la
porta si chiude)

Cambio di scena: la camera di Buffy e Willow. Willow seduta sul
letto, con in braccio un peluche. Buffy entra.

BUFFY: Hey.
WILLOW: Hey. Stai bene?
BUFFY: (grattandosi il collo) Si', e' solo che... non mi va di
parlarne. Voglio sentire di te e Oz. L'hai visto, giusto?
WILLOW: Sono stata con lui tutta la notte.

(Buffy solleva un sopracciglio.)

BUFFY: Tutta la notte? (sorride) Oh mio Dio. (si siede sul letto)
Aspetta. Ieri notte era luna piena, giusto?
WILLOW: Gia'.
BUFFY: O tu stai per raccontarmi qualcosa di molto perverso, o...
WILLOW: Niente perversioni. (sorride) Non e' mutato, Buffy. Aveva
detto che avrebbe trovato una cura, e l'ha fatto. In Tibet.
BUFFY: (sorridendo) Oh mio Dio. Non ci posso credere. (si ferma) Okay,
io sono qua tutta "yuu-uh!", e tu no.
WILLOW: No, c'e' "yuu" e, e "uh." Ma c'e' anche "uh-oh," e... "perche'
ora?"E... e' complicato.
BUFFY: Perche' complicato?
WILLOW: (sospira, stringendosi a se') E' complicato... a causa di
Tara.
BUFFY: (aggrottando le sopracciglia) Vuoi dire che Tara ha una cotta
per Oz? No.

(All'improvviso, con stupore, Buffy capisce.)

BUFFY: Oh!

(Willow fa un sorriso nervoso. Buffy si alza in piedi.)

BUFFY: Oh. Um... beh... grande. Cioe', voglio dire, credo che Tara
sia, un'ottima ragazza, Will.
WILLOW: Lo e'. E... c'e' qualcosa fra noi. N-non era qualcosa che
stessi cercando. E' semplicemente potente. E del tutto diverso da
quello che avevamo io e Oz.
BUFFY: Bene, allora vai, cioe', voglio dire, tu devi. Devi seguire il
tuo cuore, Will. E' questo che conta, Will.
WILLOW: Perche' continui a ripetere il mio nome a quel modo?
BUFFY: (con falsa allegria) In che modo, Will?
WILLOW: (si siede) Sei sconvolta?
BUFFY: Cosa? No, Will, co. (si interrompe, sospirando) No. (si siede
sul letto) No, la risposta e' assolutamente no.
Willow sembra scettica.
BUFFY: Sono felice che tu me l'abbia detto. Cosa hai detto ad Oz?
WILLOW: Stavo per dirglielo... ma poi abbiamo cominciato a parlare,
e... sentivo tutto tornare come prima.

(Buffy la guarda con comprensione.)

WILLOW: Lui e' Oz, capisci?
BUFFY: Si'. Lo so.
WILLOW: Non voglio ferire nessuno, Buffy.
BUFFY: Qualsiasi cosa tu faccia, qualcuno verra' ferito. La cosa
importante e' che tu sia onesta o sara' molto peggio.

(Willow annuisce.)

(taglio sulle tombe. Spike e' disteso sul coperchio di una bara,
coperto da una coperta. Si sentono dei passi che si avvicinano. Una
mano verdognola raggiunge la gola di Spike ma lui la ferma)

S: (con gli occhi chiusi) dal rumore di quei passi fangosi tu sei un
demone. Questo significa che tu sei in un mondo di... (apre gli occhi
e vede Adam) dolore.

(Spike si alza)

Spike : ow
Ad: vieni. (gli si avvicina, Spike si allontana). Stai per aiutarmi
col mio problema.
S: qual'e'?
Ad: sto per aiutarti con i tuoi

(Spike e' interessato)

(Tara apre la porta della sua stanza. Willow e' alla porta)

W: ciao
T: ciao

(Tara si sposta indietro cosi' Willow puo' entrare poi Tara chiude la
porta)

W: posso restare solo un minuto ho lezione
T: anch'io ho-ho-ho lezione
W: volevo solo farti sapere che quello che hai visto stamattina non
era-
T: no, e' tutto ok. Io-io ho sempre saputo che se lui fosse tornato-
W: stavamo solo parlando. Non e' successo nulla.
T: (sorride speranzosa) oh (pausa) veramente?

(Willow annuisce)

W: ma, devi sapere, e' stato intenso. Ma abbiamo solo parlato. Abbiamo
dovuto parlarne molto. (aggrottando le sopracciglia) mi sento come se
la testa dovesse scoppiare.
T: (si fa forza per un momento) comunque, lo sai, succede... saro
sempre qui. Saro' sempre amica tua.
W: certo che saremo amiche. Non e' nemmeno in questione
T: (arrabbiata) sto dicendo. So cosa Oz significhi per te.
W: che ne sai tu se nemmeno io lo so? Cioe', so cosa significava per
me. Ma lui ne ne e' andato... tutto e' cambiato. Io sono cambiata e,,,
poi noi-
T: cosa?
W: (piagnucola) non lo so. Solo - la vita stava diventando cosi' bella
ancora e- - (sospira e si muove verso Tara) tu ne sei una gran parte
(piangendo) ora succede la cosa che volevo di piu' al mondo e.. non so
che fare io... io voglio solo comprendere, ma non posso.

(Tara toglie la lacrima dalla guancia di Willow)

T: fai quello che ti rende... f-f-felice

(Willow l'abbraccia e tara le accarezza i capelli)

(dentro ad una delle costruzioni del college. Oz guarda un muro pieno
di foglietti e poster. Annusa l'aria e chiama Willow nel momento in
cui Tara passa li' vicino. Si ferma e lo guarda. Oz e' confuso.
Cammina verso Tara)

Oz: pensavo di aver ann... sentito Willow.

(Tara lo guarda nervosa e stringe i libri a se')

T: Hey (vede che Oz ha dei libri) sei.. humm sei tornato a
frequentare, vero?
Oz: si'. Mi sento... stranamente motivato. (continua ad annusare
l'aria e guarda attorno, confuso)
T: e'.. hum.. e' grandioso. cioe' e' e' grandioso per te e Willow, no?
Oz: spero di si.
T(nervosa): bene e'... perche'-
Oz: e' una sua maglia?
T (guarda giu'): io, io spero che voi siate veramente... felici
OZ (avvicinandosi) profumi come lei. (Tara non lo guarda ancora) Lei
e' tutta intorno a te, sai perche'? (diventando sempre piu' furioso)
T: non posso. Io - io non posso parlarne. (Cerca di andarsene ma Oz la
prende per un braccio)
O: c'e' qualcosa di cui parlare? (sempre piu' arrabbiato)

(Tara deglutisce e lo fissa)

O: voi due avete una storia?
T: io devo. Io-io-io devo andare
Oz: perche' lei non mi ha detto nulla di questo. Abbiamo parlato tutta
la notte e non - (Tara comincia ad andarsene) No, ferma! (La prende
ancora per un braccio. Tara e' spaventata)
Oz (urlando) e' innamorata di te? Dimmelo, lo e'? (La scuote per le
spalle. Poi la lascia andare. Lui ansima. Guardano le mani di lui alle
quali crescono peli e unghie. Tara e' molto impaurita)

(Oz guarda su. La sua faccia e' meta' lupo e i suoi occhi sono neri)

Oz: corri.

TERZA PARTE

(Tara corre per la hall, senza i suoi libri. Il lupo la sta
inseguendo. Lei corre in una classe, corre sul fondo dell'aula cerca
di uscire dalla porta posteriore ma e' chiusa. Il lupo la raggiunge in
cima alle scale. Tara cerca di scappare ma lui la blocca in un angolo.
Tara urla e gli butta una sedia. Lui sviene e non si muove piu'. Tara
lo guarda ansimando. C'e' un dardo tranquillizzante nel corpo del
lupo)

(Riley ed un gruppo dell'iniziativa entrano. Riley sta mettendo via la
pistola tranquillizzante)

Forrest: Stai bene?
T: che sta succedendo?
F: lo portiamo via.

(Riley e gli altri mettono Oz in una sacca)

commando2: l'aspetto di questa cosa e' come quello di uno dei demoni
che ha ucciso uno degli uomini di graham l'altra sera.
R: lo portiamo via. Faremo un ID. e se lo e' lo termineremo.
Tara: tu non capisci. Quello e'- (balbettando)
Forr: senti, sappiamo quello che stiamo facendo. Sei sotto choc.
Tara: ma-
Forr: lo portiamo via (se ne va)
T: no.

(taglio sul nascondiglio sotterraneo di Adam)

S: bene, questo suona come un gran divertimento
Ad: vedi il mio problema, quindi. La totale distruzione degli umani
non mi aiuta. Ho bisogno di molte perdite su entrambi i fronti
Sp: Capisco. Non sono sicura come ci entri la Cacciatrice.
Ad: gli umani hanno bisogno di un leader ... un campione. La
Cacciatrice puo' esserlo
Sp: (scettico) yeah... a proposito della Cacciatrice, lei e'... e' una
piccola cosa piagnucolosa, ma quando combatte ha il brutto vizio di
vincere
Ad: quindi credo tu vorresti stare dalla sua parte?

(Spike sorride con tolleranza)

Sp: quindi: tutto va a posto e il chip se ne va? Nessun trucco
Ad: onore di scout
Sp: tu eri boyscout ?
Ad : una parte di me

(Taglio su Willow nella biblioteca della scuola, fa finta di leggere.
Tara entra di corsa. Willow la vede e si alza)

W: che e' successo? Stai bene?
Ta: Oz. Stavamo parlando e, e' cambiato, proprio davanti a me
W: come? Ma e' giorno
T: lo so ma e' successo
W: oh dio, ma tu stai bene?
T: sto bene. Riley ed un commando lo hanno fermato. Ma non sanno che
e' Oz. Ho cercato di dirlo loro ma... lo hanno portato via
W: quando? Ora?

(Tara annuisce)

T: credo che possano fargli del male
W: io io devo andare. Devo trovare Buffy
T: lo so

(Willow corre via Tara e' contrariata)

(Taglio sulla casa di Giles. Xander e Anya sono sul sofa. Giles e'
davanti ad esso. Willow passeggia. Buffy e' sullo sfondo al telefono)

W: Tara mi ha detto che lo hanno portato via appena prima che mi
trovasse
An: e' una cosa buona, no? Cioe': probabilmente non hanno ancora avuto
il tempo di sezionarlo

(Willow siede sul sofa)

X: An potresti aiutarci a rendere questo momento tranquillo
G: ancora una volta dobbiamo affrontare il fatto di infiltrare
qualcuno nell'iniziativa
X: sarebbe grandioso se conoscessimo qualcuno che esce con un uomo
dell'iniziativa. Qualcuno con delle connessioni

(Buffy riattacca il telefono e arriva vicino al sofa)

X: aspettate (gesticola verso Buffy)
B: non risponde ai messaggi. Gliene ho lasciato un altro
W: allora che facciamo?
B: beh, dovremmo muoverci velocemente. Quindi facciamo un piano senza
Riley (taglio su Giles preoccupato) e speriamo chiami

(sottoterra nell'iniziativa. Oz-lupo e'in una gabbia, ringhiante
mentre cerca di uscire. Riley, forrest soldati armati e scienziati in
camice bianco stanno guardando. Un altro scienziato si avvicina)

For: che dice dottore? E' l'animale che ha messo ko i nostri uomini?
Doc1: non lo sappiamo ancora, soldato
R: che problema c'e'? pensavo che Graham vi avesse dato una completa
descrizione
Doc1: il problema e' che ha descritto caratteristiche presenti in piu'
di 40 varieta' di demoni conosciute. Quindi stiamo facendo controlli
incrociati di DNA sulle prove -capelli, fibre
R:(impaziente) e quanto tempo prenderanno questi esami?
Doc1: (infastidito) non ne ho idea
R: non ho bisogno di una serie di test per sapere che questa cosa e'
un killer

(tira fuori la pistola e la punta su Oz. Improvvisamente Oz smette di
ringhiare e si trasforma nella sua forma umana. Riley abbassa la
pistola e fa un passo indietro. Tutti sono sorpresi. Oz li guarda
aprendo e chiudendo gli occhi)

(dissolvenza a bianco)

(dissolvenza sulla prospettiva di Oz, sdraiato su un tavolo con 2
dottori sopra lui e molti altri sullo sfondo. Doc1 e' sulla sinistra,
con un luce gli illumina gli occhi. Riley e' dietro di lui.)

(Taglio su Oz sul tavolo, nudo e stordito)

(Riley tenta di avvicinarsi)

R: sta rinvenendo... Oz
Doc1: non sara' in grado di parlare per un po'. Gli abbiamo dato
l'Haldol per tenerlo calmo (Illumina i denti di Oz)
R: perche'? non e' una minaccia ora.
Doc1: le ho permesso di rimanere fino a quando ci lascia fare il
nostro lavoro, agente finn. Solo il Colonnello MacNamara puo' dare
ordine di interrompere i test medici e ci ha detto di procedere.
Doc2: ho sempre sospettato che quelle cose sulle trasformazioni dei
lupi mannari basate sulle fasi lunari fosse chiacchiere da campeggio
(inietta qualcosa a Oz che geme)

(Riley vede il secondo dottore che tira fuori un secondo strumento

R: ok basta. Suvvia questo ragazzo e' uno studente. Lo conosco
Doc1: (verso gli altri soldati) portatelo fuori
Comm 3: si signore

(Riley arrabbiato ma lascia che gli altri soldato lo scortino fuori)

(doc 2 mette la punta dello strumento sulla spalla di Oz e lo colpisce
con l'elettricita'. Oz urla e si trasforma in lupo)

doc2: vede? La trasformazione e' correlata a stimolazioni negative

(i dottori si scambiano uno sguardo)

(Ancora in casa di Giles)

B: qualcosa non va, Riley non risponde alle mie chiamate
X: non possiamo aspettare oltre
B: lo so (guarda Willow) ok, Xander tu ed io andremo da loro. Lo
abbiamo gia' fatto
W: verro' con voi
B: no, e' troppo pericoloso, Willow. Tra l'altro ho bisogno che tu
aiuti Giles ad entrare nella griglia elettrica della citta'. Dobbiamo
provare a togliere energia all'iniziativa
W: Giles lo puo' fare senza di me. Posso dargli tutte le istruzioni,
posso mostragli esattamente cosa fare.
G: certamente
W: non-non posso stare qui seduta

(Buffy guarda Xander)

B: ok, ok puoi venire(sospira) ora, l'unica entrata che conosco
dell'iniziativa e' l'ascensore della Lowel house. Ma il mio passi e'
scaduto ormai.
X: allora prendiamo uno di loro e lo obblighiamo a portarci dentro.
S: o potreste usare l'entrata posteriore (tutti si girano e vedono
Spike davanti alla porta chiusa) darebbe meno problemi.
G: come hai fatto ad entrare?
S: la porta non era chiusa a chiave. Dovresti controllare Rupert.
Potrebbe entrare qualcuno di pericoloso
B: o qualcuno che prima era pericoloso e ora solo noioso
S (estremamente divertito e autocompiacente). Eh eh, per niente. O non
vi aiutero' a portare indietro il bastardo dal pelo rosso (tutti sono
sorpresi) le cattive notizie girano veloci tra noi demoni. Adoriamo
farci una buona risata. (ridacchia)
G: a corto di soldi, Spike?
S: a volte cerco delle gratificazioni monetarie,certo, ma mi diverto
anche a pigliare a calci in culo quei soldatini. So dove trovare il
pezzo grosso che vi puo' portare da Oz.
B: Allora Spike, qual' e' la tariffa corrente per quest'impresa folle?
S: bene non siete interessati. Ma io ero prigioniero in quel buco,
ricordate? E ho sentite molte cose dagli altri ragazzi che sono
usciti. Posso farvi entrare. Niente allarmi, video camere... nessuna
attesa.

(tutti guardano Buffy)

(Oz e' in un angolo della cella nell'iniziativa, nudo e tremante. La
porta si apre. Oz alza lo sguardo socchiudendo gli occhi come se la
luce gli facesse male agli occhi. Ha un grosso livido sulla spalla. Si
preoccupa quando vede Riley entrare.)

R: Oz mettiti queste. (da a Oz dei vestiti)

(Oz sempre preoccupato inizia ad alzarsi)

(Riley sta aiutando Oz a camminare attraverso l'area di addestramento
dell'iniziativa immersa nel buio. Oz e' vestito ma e' molto debole. Si
appoggia a Riley. Improvvisamente le luci si accendono e vengono
circondati da soldati armati. Forrest e graham si avvicinano. Graham
ha in mano la sua pistola)

Fo: fine della corsa.

(Riley allarmato)

QUARTA PARTE

(la prigione del'iniziativa. Una guardia fa entrare il Colonnello
MacNamara. Entra e va vicino alla cella di Riley. Riley si alza dal
letto e si mette sull'attenti. Il Colonnello apre la porta ed entra.)

Col: riposo
R: chiedo il permesso di parlare.
Col: negato

(Riley e' sorpreso)

Col: essendo nuovo qui, finn, ho dato un'occhiata alla tua scheda e
alle note della prof Walsh. Fino a poco tempo fa tu eri un soldato
esemplare, con davanti una fulgida carriera. Poi ha incontro questa
ragazza... la Cacciatrice, ed improvvisamente hai cominciato a dare
segni di disobbedienza. Hai abusato del tuo comando. Ma questa sera...
(scuote la testa) hai tentato di liberare un ostile letale nella
popolazione.

(Riley scuote la testa)

R: signore, il prigioniero-
Col: parlerai quando te lo diro'!

(Riley ritorna sull'attenti)

col: domani instituiro' una corte marziale per investigare
sull'estensione del tuo coinvolgimento con la Cacciatrice e il suo
gruppo di freaks (pausa) sono anarchici, finn... troppo arretrati per
il mondo reale. Se ci aiuti a metterli ko potresti salvare la tua
carriera militare. Altrimenti andrai nella tomba marchiato come
traditore.

(Riley e' scioccato. Il Colonnello si gira e se ne va)

col: nessuna donna merita quello

(la porta della cella si chiude.)

(taglio su Buffy, Willow, Xander e Spike che camminano nei boschi,
armati. Buffy e Willow indossano dei camici bianchi da medico. Spike
e Xander indossano delle mimetiche verdi.)

B: ti ho detto che ti uccidero' se tutto questo e' una truffa, vero?
S: senti indosserei questa se non fossi dalla vostra parte?
W: sembri una specie di oliva demoniaca.
X: ragazzi... attenzione

(Vedono la porta nascosta. Si guardano a vicenda. Spike entra)

(Taglio su Adam nella sua tana che lavora al computer. La parte
metallica della sua faccia e' aperta e dei cavi collegano il suo
cervello al computer)

(Spike spinge la porta aperta)

S: per essere una cittadina pericolosa nessuno a Sunnydale sembra
preoccuparsi di chiudere le porte.

(Gli altri 3 si guardano)

B: tu per primo.

(Spike solleva gli occhi al cielo ed entra)

(Taglio su Adam, qualcosa blippa e guarda un altro schermo di
computer. Lo schermo sta mostrando diagrammi dei tunnel sotterranei)

(Taglio su Anya che lavora su un computer mentre Giles la controlla)

G: prova a digitare... (guarda la mappa cartacea dell'area) x-h-4-j-7
per il comando di interruzione di emergenza. Copre la completa griglia
elettrica dell'universita' e delle vicinanze

(Anya digita)

(Taglio su Adam al suo computer. La scritta rossa diminuzione
dell'"energia in progresso" e' sullo schermo del suo computer)

(Immagine del campus universitario, ogni settore diventa buio uno alla
volta)

(Immagine di Anya e Giles mentre la luce se ne va dall'appartamento
(il computer rimane acceso) Anya sorride fiera)

AN: colpiscimi la mano, ora! ( alza la mano)
G: scusa?
An: per festeggiare.
G: oh...(colpisce la mano) si.
AN: ahi!

(Buffy colpisce con un calcio una porta e entra nella stanza. E' la
camera da letto del Colonnello. E' a letto. Buffy e Xander vanno
vicino al letto e gli puntano le loro armi. Il Colonnello tenta di
raggiungere qualcosa sul tavolino li' vicino.)

B: hey! (punta la balestra sulla faccia del Colonnello. Tira indietro
il braccio)
B: sai chi sono?
Col: (guarda prima lei poi Xander, Spike e Willow sulla soglia della
porta) Yeah.
B: quindi sai che sono brava a maneggiare queste cose. Portaci da lui.
Col: Finn rimane in cella. Aiutare un ostile a scappare e' un reato da
corte marziale. (Buffy sorpresa) Voi state solo peggiorando le cose.
B: Riley ha tentato di far scappare Oz?
Col: (li guarda tutti alternativamente) ecco per chi siete venuti. Il
lupo.
X: allora prenderemo due piccioni con una fava.
B: vestiti

(Buffy cammina nel corridoio sola, passa vicino alle guardie fuori
dalla prigione. Mentre passa lascia cadere qualcosa)

G: hey le e' caduto-

(nel momento che la guardia si piega per raccogliere lei lo colpisce
con una ginocchiata al volto. La guardia cade. Buffy lo rigira, prende
la sua chiave magnetica e la usa per aprire la cella. Entra nella
prigione di Riley, lui si alza dal letto)

R: come hai fatto ad entrare? (Buffy apre la porta della cella)
B: parleremo dopo. Dobbiamo andarcene velocemente ora.

(lei si gira per andare Riley la ferma)

R: Buffy ... (lei si gira verso di lui) me ne vado e non potro' mai
piu' tornare indietro. (Buffy lo guarda e basta) volevo solo sentirlo
a voce alta.

(se ne vanno)

(taglio sulla gang che cammina nelle stanze, Buffy tiene la balestra
vicino alla testa del Colonnello)

Voce: fermi!

(il corridoio in fronte a loro si riempie improvvisamente di soldati
armati. Vediamo Oz nella cella li' vicina che osserva la scena. Buffy
lo vede. Altri soldati appaiono dall'altra parte del corridoio. Buffy
e la gang sono intrappolati.)

B: state indietro, o usero' un William Burroughs [1] sul vostro
leader.

(tutti sono confusi)

Xa: lo annoierai a morte con dei versi sciolti?

(Buffy e' infastidita)

B: ero l'unica sveglia alle lezioni d'inglese quel giorno? (lentamente
come se parlasse ad un idiota) Lo uccidero'. (al Colonnello) fatelo
uscire.

(il Colonnello annuisce ad uno dei soldati che mette via la pistola ed
apre la cella di Oz. Willow si avvicina)

W: Oz..
Oz: Willow stai lontana

(Oz guarda la sua mano che e' pelosa e con le unghie da lupo. Willow
si allontana scioccata)

(Oz si concentra e la sua mano torna normale. Riley si gli va davanti
e lo sostiene.

B: andiamo

(tiene ancora il Colonnello, tutti tornano indietro nel corridoio. I
soldati li seguono. La gang entra nell'ascensore.)
(tutti sono in silenzio fino a quando l'ascensore non si ferma. Escono
tutti tranne Riley, Buffy e il Colonnello. Riley apre il pannello di
controllo dell'ascensore e strappa dei fili, si vedono molte
scintille. Lui e il col si guardano. Buffy esce dall'ascensore,
tenendo puntata la balestra al Colonnello. Riley la segue).

Col: sei un uomo morto Finn.

(Riley si gira)

R: no signore. Sono un' anarchico.

(colpisce in faccia il Colonnello con un pugno e se ne va)

(Nelle vecchie rovine della scuola superiore. Buffy e Riley stanno
preparando un posto per dormire. Hanno dei bottiglie termiche e delle
luci da campeggio. Riley apre un sacco a pelo e lo appoggia per terra.
Buffy sta versando qualcosa da un thermos).

B: spero che tutti stiano bene. E' stato meglio andarsene, no? cioe',
siamo troppo visibili se stiamo in gruppo.
R: e' meglio cosi'. Inoltre penso che l'iniziativa voglia me piu' di
tutti.

(siede sul sacco a pelo e sospira)

B: probabile. Cosa dovremmo fare?
R. (mette la testa tra le mani) almeno stasera staremo al sicuro. Il
campus e' ancora al buio, dovrebbe rallentare l'iniziativa. Pensero'
(gesticola) alla mia prossima mossa domani.

(Buffy sospira)

B: quasi un giorno, vero?

(Riley annuisce)

B: stamattina ti sei svegliato con una vita normale e ora sei
braccato. (si siede vicino a lui)
R: non so. Sono dispiaciuta che sia finita cosi'. Ma sono contento di
averlo fatto. Sono felice di sapere da che parte sto.

(Buffy e' pensierosa)

R: avevo torto a proposito di Oz. Stavo diventando un bigotto

(Buffy scuote la testa)

B: no, non lo eri. Ti sei trovato catapultato in una nuova realta'.
Hai scoperto che Willow era.. in un tipo di relazione non
convenzionale e hai avuto un momentaneo choc. Succede
R: ero ancora nella fase bianco o nero, persone contro demoni, ma non
e' cosi'. Soprattutto quando c'entra l'amore.

(Buffy solleva lo sguardo e prende una decisione)

B: devo dirti delle cose... a proposito del mio passato. E non sono
cose che ti piaceranno.

(Riley e' nervoso.)

R: puoi dirmi tutto.
B: penso di si'. (sorride) Penso di poterlo fare.

(Taglio su Oz e Willow nel furgone di Oz)

W: e' ancora in buone condizioni, considerando che l'hai portato
oltreoceano.

(Oz non la guarda)

O: beh, si e' rotto in messico e ho venduto il mio basso per la
riparazione e un parcheggio.

(Pausa)

O: non sarei dovuto tornare ora... pensavo di essere cambiato.
W: tu sei cambiato (sorride) hai fermato il lupo. L'ho visto
O: ma non potevo guardarti (e non lo fa nemmeno ora) cioe' lui viene
fuori... l'unica cosa che lo fa venire fuori sei tu... e questo andra'
nella sezione ironica del mio libro.
W: e' stata colpa mia. Ti facevo arrabbiare.

(finalmente Oz guarda Willow)

O: allora adesso siamo al sicuro. (sarcastico) perche' non lo farai
piu'

(Willow tenta di essere divertita)

O: ma... sei felice?
W: la sono... non posso spiegarlo-
O: sarebbe piu' sicuro se tu non lo facessi

(Willow e' triste)

W: mi sei mancato. Ti ho scritto cosi' tante lettere... ma non avevo
alcun posto dove spedirtele, sai?

(pausa)

W: non potevo vivere in quella maniera.
O: ero tanto stupido da pensare che tu mi avresti ... aspettato
W: ti ho aspettato. Mi sento come se una parte di me stara' sempre ad
aspettarti. Se fossi vecchia e con i capelli grigi e girando un angolo
ad istambul ti trovassi li', non sarei sorpresa. Perche'... tu sei con
me, sai?
O: lo so. (pausa) ma ora non e' quel momento, immagino
W: (scuote la testa) no

(si guardano)

W: che farai?
O: credo sia meglio che me ne vada
W: quando?
O: adesso

(Willow annuisce. Ha le lacrime agli occhi. Oz si china e la
abbraccia)

(taglio sul campus ancora al buio)

(Cambio di scena nella camera di Tara, al buio, mentre lei guarda
fuori dalla finestra. Bussano alla porta. Si alza e va ad aprire, trovandoci
Willow con in mano una grossa candela accesa.)

WILLOW: Niente candele? Beh, ne ho portata una io. E' extra-fiammante.

(Tara non dice nulla. Willow fa un passo avanti e le da' la candela,
chiudendo la porta dietro di se'.)

WILLOW: Tara, volevo dirti...
TARA: No, i-io capisco. Devi stare con la persona c-che ami.
WILLOW: (sorride) Lo sono.

(Tara appare stupita)

TARA: Vuoi dire...
WILLOW: Voglio dire. (pausa) Okay?
TARA: Oh, si'.
WILLOW: Mi sento orribile per tutto quello che ti ho fatto passare.
E mi faro' scusare. Cominciando da adesso.
TARA: (iniziando a sorridere) Adesso?

(Willow sorride e annuisce. Tara spegne la candela con un soffio)


NOTE

1. William Burroughs: Scrittore amico di Allen Ginsberg e Jack Keruac.
Per ulteriori info: http://www.levity.com/corduroy/burroughs.htm


--
K'Ehleyr