Guestbook         Forum         Chat          Mailing list         Aggiungi ai preferiti         FAQ          Credits          Disclaimer


Cosa si impara guardando Angel

Chi lo dice che i telefilm “horror” sono diseducativi? Quasi tutti. Psicologi, critici, sociologi, opinionisti di ogni genere attaccano da sempre l’horror come “fonte dei mali dei giovani”. Per fortuna, ogni tanto qualcuno è anche capace di scherzarci su. Come hanno fatto i giornalisti del prestigioso Chicago Tribune stilando un “elenco dei principi” alla base dello show di Joss Whedon e David Greenwalt…
“Angel è un vampiro con l’anima e un complesso taglio di capelli, affiancato da impavidi compagni che combattono contro il male”. Una presentazione inusuale, che precede le “regole morali” che i giornalisti del Tribune attribuiscono, con un articolo frizzante e molto divertente, allo show.
Ecco, in breve, cosa si impara guardando Angel:
1. Gli amici restano sempre amici, qualunque cosa succeda
2. Per ogni azione discutibile si paga un prezzo , persino se l’azione è rivolta – con le migliori intenzioni – verso gli amici
3. Ai “succhiasangue” vengono concesse pari opportunità : le regole della vita vampiresca sono diventate più flessibili. Se si tratta di anima e sentimenti, non importa la natura dell’essere che li possiede.
4. Essere cattivi non significa che non si possa essere redenti
5. Anche se la tua vita consiste nel fare del bene, combattere i demoni, pentirti e salvare il mondo… non vuol dire che tu debba essere serio tutto il tempo . Per esempio, potresti essere costretto a cantare “Mandy” in pubblico...
Dopo aver esposto “la prima lista”, gli autori hanno proseguito stilando una classifica dei personaggi di “Angel” che hanno amato e odiato. Fra i più apprezzati figurano la perfida Lilah Morgan, Wesley e Lorne. Fra quelli “cordialmente detestati”, i posti d’onore vanno alla vampira “capostipite” Darla, alla detective Kate Lockley e all’avvocato Lindsey McDonald.
L’articolo si conclude con una speranza: nell’attesa che i produttori decidano, secondo le voci che sono circolate, di realizzare dei film tv per il prosieguo delle avventure di Angel e compagni, guardiamoci indietro e ricordiamoci dell’ottimo materiale che ci è stato regalato, augurandoci che serva di lezione a chi, la televisione, la fa. Ma spesso non la guarda abbastanza.

Postato da Chiara Poli il 05/06/04


Commenti

Powered by pMachine  

  

Buffy the Vampire Slayer and its trademarks are the property of Twentieth Century Fox, Joss Whedon, Mutant Enemy, and the WB Television Network.
All rights reserved. No copyright infringement is intended. This site is Buffyrighted.
On line since 06/10/2001. Graphic and contents are ©Buffymaniac.it. Please do not take anything without asking first.